S.Maria della Croce (Casaranello) a Casarano - mosaico absidale

 

Il posizionamento del mosaico, posto all'origine sul piano dell'altare e con il suo centro ricadente all'altezza della pietra sacra, ripercorre esattamente gli assi cardinali (nord sul braccio destro della croce ed est alla base di questa) come in asse con questi Ŕ tutta la navata centrale della Chiesa.

 

Inizialmente ha destato curiositÓ lo strano andamento e localizzazione delle stelle, spinti anche dal fatto che il Prof. Gino Pisan˛ Ŕ riuscito ad individuare il significato semantico dell'altro mosaico e delle fasce poste a coronamento di entrambi.

 

Ora il nostro obiettivo, convinti della sua esistenza, Ŕ quello di trovare, nella collaborazione, la semantica che ha dettato l'impostazione e la costruzione anche di questo mosaico che risalirebbe al V secolo d.C.. 

 

 

Dati di partenza:

a - nelle decorazioni d'angolo, poste oltre l'iride abbiamo su tre lati una medusa, su di un lato una foglia;

b - stelle nel primo cerchio partendo dalla croce: 4 scure;

c - stelle nel secondo cerchio partendo dalla croce: 9 scure;

d - stelle nel terzo cerchio partendo dalla croce: 6 scure, 7 chiare - tot.13=3+1=4;

e - stelle nel quarto cerchio partendo dalla croce: 9 scure, 9 chiare - tot.18=9;

f  - stelle nel quinto cerchio partendo dalla croce: 11 scure, 12 chiare - tot. 23=5;

g - corrispondenza-collegamento (150░circa) riguardo la posizione, dalla croce all'iride, con dieci diversi andamenti ritmici;

h - non corrispondenza-collegamento degli andamenti ritmici per due tratti (vedi X);

i - nessun collegamento per tre di essi (linee bianche);

l - la croce non corrisponde all'andamento della pianta della chiesa (a croce latina) ma risulta capovolta rispetto a questa);

Pagina in continua costruzione

home page