Sei nel sito dell'architetto Pino De Nuzzo - You are in the site of architect Pino De Nuzzo - Vous ŕtes dans l'emplacement de l'architecte Pino De Nuzzo - usted estß en el sitio del arquitecto Pino De Nuzzo - sie sind im aufstellungsort des architekten Pino De Nuzzo
.

Nei territori di Taurisano - Ugento 

 

Torna all'elenco dolmens                                                Torna all'elenco menhirs

.

 

Dolmens Piantina del territorio con localizzazione Menhirs
 
  1.  
  1. Santa Maria (Taurisano)
  2. Sajetti (Taurisano)
  3. La Croce (Gemini)
  4. della Visitazione (Gemini)
 
su

Santa Maria (Taurisano)

Tipologia: Menhir

Comune: Taurisano 

Nome:Santa Maria

LocalitÓ:  periferia - strada per Ugento


altezza: ml. 2.90

faccia principale: cm. 42

faccia laterale:   cm. 30

tipo di materiale: (?)

orientamento facce larghe: (?)

posizionamento catastale:  F. (?)   p.lla. (?)


- descrizione e note: presentava delle croci incise sulle quattro facce. Venne abbattuto nel 1920 su ordinanza municipale.


Rinvenuto da: (?)

anno: (?)

Scomparso

 

su

Sajetti

Tipologia: Menhir

Nome: Saglietti

Comune di: Taurisano 

LocalitÓ:  via Lecce

AccessibilitÓ: Alla risorsa si accede da via Lecce, dove si affaccia l'ingresso della scuola media I░ Nucleo di Taurisano. 


altezza:ml. 3

faccia principale: cm. 70  

faccia laterale:   cm. 60

tipo di materiale: (?)

orientamento facce larghe: (?)

posizionamento catastale:  F.  (?)  p.lla. (?)


- descrizione e/o note: Trattasi di un blocco monolitico di origine neolitica avente numerose funzioni. Attesta un'antichissima presenza umana ed una cultura magica. Il menhir si trova nel cortile dal quale si accede alla scuola media I Nucleo ubicata in via Lecce a Taurisano. La risorsa venne scoperta casualmente in contrada Sajetti (Taurisano) nel 1985. Il menhir rappresenta un blocco monolitico di forma cilindrica. Si ritiene fosse un blocco lapideo utilizzato come delimitatore di territorio, monumento funerario o legato a riti di feconditÓ preistorici.


Rinvenuto da: (?)

anno: 1985


foto da

 

 


su

la Croce 

Tipologia: Menhir

Comune di: Ugento

Nome: la Croce 

LocalitÓ:  Largo Croce

AccessibilitÓ: Il menhir Ú visitabile e raggiungibile con facilitÓ, essendo collocato all'ingresso dell'abitato di Gemini, in direzione Ugento, in uno slargo detto appunto "largo Croce".


altezza:ml. 

faccia principale: cm. 

faccia laterale:   cm. 

tipo di materiale: (?)

orientamento facce larghe: (?)

posizionamento catastale:  F.  (?)  p.lla. (?)


descrizione e/o note: Il menhir Ú stato trasformato in stele cristiana, sormontata da un'artistica croce raggiata, che poggia su un capitello con le insegne del Vescovo Ximenez. In pietra tufacea, Ŕ sormontato da una croce, inserita il 29 Gennaio 1630 per volere del Vescovo Ludovico Ximenez, come si evince da un'iscrizione latina incisa in alto, in onore dei Santi diaconi Lorenzo e Vincenzo e della Santa Croce. Su una parte Ú lo stemma di Ximenez e sulle altre sono raffigurati i due santi che subiscono il martirio del fuoco sulla graticola.
Fino a non molti anni or sono tale monumento era delimitato da una recinzione in pietra locale con graziosi pilastrini per ogni angolo.


Rinvenuto da: (?)

anno: (?)


foto da

 

su

della Visitazione

 Tipologia: Menhir

Nome: della Visitazione

Comune: Ugento

LocalitÓ:  Via Fontana a Gemini

AccessibilitÓ: Il menhir Ú visitabile e raggiungibile con facilitÓ, essendo collocato alla periferia dell'abitato di Gemini sulla strada che porta alla Chiesa di Pompignano in direzione Acquarica. 


altezza:ml. 

faccia principale: cm. 

faccia laterale:   cm. 

tipo di materiale: (?)

orientamento facce larghe: (?)

posizionamento catastale:  F.  (?)  p.lla. (?)


descrizione e/o note: Ubicato in prossimitÓ della omonima chiesa, il megalite si trova in uno stato di conservazione discreto. Il menhir Ú ben conservato e sorge alla periferia sud dell'abitato di Gemini, sul lato sinistro della strada, che conduce alla Chiesa di Pompignano, e quindi quasi di fronte alla cappella della Visitazione. E' uno dei pochi monumenti preistorici giunto sino ai nostri giorni integro in ogni sua parte; presenta in alto un'incisione a croce sul lato di levante, successiva all'erezione e interpretata come segno della cristianizzazione (Concilio di Tours 567).


Rinvenuto da: (?)

anno: (?)


foto da:

G.Scanderebech "La civiltÓ della pietra" - CRSEC le45 - Ugento - sett. 2004

su  

Tipologia: Menhir

Nome: 

LocalitÓ:  


altezza:ml. 

faccia principale: cm. 

faccia laterale:   cm. 

tipo di materiale: (?)

orientamento facce larghe: (?)

posizionamento catastale:  F.  (?)  p.lla. (?)


- descrizione e/o note: 


Rinvenuto da: (?)

anno: (?)


foto da

 

 

- Planimetria del territorio

 

Elenco dei comuni

Alliste
Bagnolo
Botrugno
Campi
Cannole
Carpignano
Castrý
Castrignano del Capo
Cavallino
Corigliano
Cursi
Diso
Gagliano
Galatone
Galugnano
Giuggianello
Giurdignano
Lecce
Lequile
Lizzanello
Maglie
Martano
Melendugno
Melissano
Melpignano
Minervino
Muro Leccese
Novoli
Ortelle
Palmariggi
Poggiardo
Racale
Ruffano
Salve
S. Cesario
S. Cesarea Terme
Scorrano
Sogliano
Spongano
Sternatia
Supersano
Taviano
Tricase
Taurisano
Tuglie
Ugento
Uggiano
Veglie
Vernole
Zollino
altri scomparsi
 
 
 
 
 
 
 

Home ] Su ] Campi S.-Novoli ] Cannole-Bagnolo-Palmariggi ] Carpignano ] Castrý ] Castrignano del C. ] Cavallino-Lequile-S.Cesario ] Corigliano ] Cursi ] Gagliano ] Galatone ] Galugnano ] Giuggianello ] Giurdignano ] Lecce ] Lizzanello ] Maglie ] Martano ] Melendugno ] Melpignano ] Minervino-Uggiano ] Muro Leccese ] Poggiardo-Diso-S.Cesarea T. ] Racale-Taviano-Alliste-Melissano ] Ruffano ] Salve ] Scorrano-Botrugno ] Sogliano ] Sternatia ] Supersano ] [ Taurisano-Ugento ] Tricase ] Tuglie ] Vernole ] Zollino ] altri scomparsi ]

Ultimo aggiornamento

31 gennaio 2007  

  Nedstat Basic - Free web site statistics